LALIBERA

Lalibera si scrive nel modo in cui si pronuncia, d'un fiato, quasi fosse una parola sola.

E' un momento conviviale tra amici, l'avvicendarsi di ottime portate, un incontro a due, un susseguirsi di piatti, profumi e sapori.

Colori e luci soffuse. Basta poco per rendersi conto che naso e palato non mentono. La nostra storia è racchiusa in queste pagine come se fosse un libro, un libro da scorrere, come si scorrono le fotografie: velocemente per poi ritornare di nuovo all'inizio. "Libero" è il modo di pensare di chi questo locale lo vive ogni giorno con rinnovata passione.

La libera è più che un'osteria, è più che la classica idea di ristorante.

CUCINA

Il menù non è scontato. Ci sono i piatti tradizionali, quelli che non possono mancare, ma l'esperienza è anche scoprire le variazioni giornaliere.

Il menu' de Lalibera potrebbe sembrare il classico della tradizione piemontese, ma la creatività di Flavia Boffa rende i piatti un'esperienza culinaria unica e irripetibile.

Gli chef Massimo Corso e Matteo Viberti, coadiuvati da Alessia Nastro, scelgono personalmente i prodotti di stagione e gli ingredienti in base alla disponibilità.

I pesci di Antonio, pugliese d'origine, della Pescheria Il Molo di Alba, le Carni della Macelleria Parracone a Valdieri e le visite di chi, con il proprio lavoro fornisce quotidianamente la cucina con frutta, verdura, uova, sono indizi di genuinità di chi non vuole rinunciare alla qualità e alla ricercatezza dei migliori prodotti.

Sempre in Carta

• Giardiniera
• Minestra di ceci e costine
• Carne cruda battuta al coltello
• Vitello tonnato
• Tajarin tagliati al coltello
• Ravioli di gallina nel suo brodo
• Agnolotti del Plin
• Scamone di vitella ai capperi
• Capretto arrostito
• Piccione disossato
• Trippa gratinata
• Tiramisù
• Panna cotta
• Frutta in composta

CANTINA

La carta dei vini è ricca, frutto di un'accurata selezione in anni di lavoro, degustazioni e incontri con i produttori. La lista dei vini piemontesi è infinita e racchiude tutte quelle piccole e medie realtà che hanno contribuito a rendere il nostro territorio conosciuto in tutto il mondo: aziende a conduzione familiare fatte da uomini e donne legate alla loro terra.

Scegliamo i produttori italiani ed esteri e consigliamo con cura i migliori abbinamenti: Barolo, Dolcetto, Roero, Barbera, Grignolino, Barbaresco, Bianchi piemontesi ed italiani, Riesling, Champagne.

Un viaggio, una ricerca tra centinaia di etichette e luoghi simbolo delle più interessanti realtà del panorama vinicolo italiano ed internazionale.

PERSONE

La passione delle persone che lavorano a Lalibera è l'ingrediente che ci spinge ogni giorno a inventare, trasformare le materie prime in piatti in grado di incontrare il favore dei nostri ospiti. Uno sguardo al futuro senza dimenticare le origini.

E' un lavoro di squadra dove ognuno di noi ricopre un ruolo chiave: l'accoglienza, il tocco personale nella cura dei piatti, la preparazione del pane e della pasta fatta in casa, l'accostamento con un vino adatto sono competenze che ciascuno di noi mette a disposizione per rendere perfetti i momenti trascorsi a Lalibera.

LALIBERA è Flavia Boffa, Massimo Corso, Matteo Viberti, Alessia Nastro, Cristina Dal Zotto, Grazia Dirago, Rossana Spensiero

RICONOSCIMENTI

Presto Online!

ORARI e CONTATTI

Lunedì 20.00 - 23.00
Da Martedì a Sabato 12.00 - 14.30 / 20.00 - 23.00
Domenica CHIUSO

Durante il mese di Ottobre siamo aperti ogni giorno.

Per Prenotazioni

Telefono +39 0173 293 155
Email lalibera2002@libero.it

facebook